Vantaggi

Spesso una persona si rivolge allo psicologo in un momento di crisi – quando non è possibile vivere, agire o pensare utilizzando i “vecchi” schemi e non si riesce a modificarli. Quando prevalgono i momenti di apatia, irritazione, stanchezza, il burnout emotivo… quando la persona si sente in trappola.

Durante un incontro con lo psicologo si vive un’atmosfera di sostegno, calda ed accogliente, si cercano nuove idee, si sperimentano nuove emozioni. Si ragiona sulla natura di azioni e reazioni imparati durante l’infanzia e adolescenza e si decide se, quando e come cambiarli. Si prova a sperimentare emozioni e sensazioni “nuovi” o proibite: il piacere di non essere sempre perfetti, la paura, rabbia, senso di gratitudine. E non solo sperimentare ma anche condividere con lo psicologo o con gli altri queste emozioni per diventare più sensibili e, stranamente, più liberi. Sono piccoli ma importanti passi verso la libertà interna di ciascuno di noi.

Sessione psicologica è una sorta di modello di relazioni con il mondo. Lo psicologo offre il suo bagaglio di studi e di esperienza, idee e comportamenti che consentono di accedere alle risorse interne e creare nuovi “schemi” comportamentali. Nell'ambito di una consulenza psicologica, il contesto protetto è un luogo sicuro per elaborare una nuova modalità di interazione con se stessi, con i propri cari e con il mondo esterno. Questi incontri danno luogo alle nuove esperienze che in seguito si inseriscono nella vita reale e aiutano ad integrare i nuovi modelli comportamentali.

Questo sito non fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookies tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più, leggi la nostra informativa sull'uso dei cookies. Continuando a navigare il sito si accetta di utilizzare i nostri cookies. Direttiva 2002/58/EC